Realizzazioni

Abitare Borgo Trento


Abitare Borgo Trento e tornare in città nel quartiere dove si sono trascorsi gli anni della giovinezza, dopo alcuni anni trascorsi in provincia. Borgo Trento mantiene tutto il suo fascino: vicino all’Adige, alle vie più vissute della zona e in prossimità del cuore della città di Verona. Ancora di più se in un palazzo elegante, costruito negli anni sessanta con maestria e con un progetto consapevole del gusto di abitare la città e di abitare in una unità estremamente signorile con degli spazi adeguati ad una famiglia ed alle sue esigenze sia di allora che oggi.
Il progetto curato dall’ architetto Nicola Cacciatori dello studio BC+V architetti, riguarda più che una ristrutturazione, un restyling in chiave contemporanea di una unità residenziale signorile con già dei connotati planimetrici caratterizzanti molto ben studiati e significativi.
Il progetto è stato rispettoso appunto di quella qualità dell’abitare e del progettare gli appartamenti degli anni sessanta che in alcuni casi, come questo, gli architetti dell’epoca hanno saputo realizzare degli edifici ancora contemporanei.
Si è scelto di rivedere gli spazi interni con i materiali che più conosciamo e siamo piacevolmente interessati ad utilizzare e plasmare secondo le esigenze dei nostri clienti, pochi elementi che uniformano e creano una linea comune in tutta la casa.
Quindi la pietra naturale bianca della nostra Lessinia e il legno di rovere naturale termotrattato con una velatura di grigio, che formano gli spazi e gli arredi in gran parte disegnati su misura e realizzati da sapienti artigiani della Ballarini Interni.
All’ingresso dell’abitazione si trova un ampio spazio, che, attraverso dei pieni e dei vuoti ci permette di capire fin da subito quali saranno le forme e le linee che ci aspettano nell’esplorare la casa. Dall’ingresso si passa nell’ampia cucina ben illuminata, dove domina un bancone centrale di lavoro integrato con un’area dove sostare e mangiare velocemente, dalla cucina la sala da pranzo è adiacente e ben visibile per permettere la socializzazione con i commensali.
Nella sala da pranzo protagonista è il tavolo in rovere termotrattato realizzato dalla Ballarini Interni su disegno dello studio BC+V architetti , attorno al quale si adagiano delle comode poltroncine color senape il tutto illuminato da tre lampadari in vetro di Murano di ottimo design, l’ampio salone ospita inoltre la zona salotto impreziosita da alcuni pezzi di antiquariato, raccolti e ricercati negli anni dai proprietari nei loro viaggi in antiquari italiani ed esteri.
La porta a scomparsa in vero color bronzo ci separa dalla zona notte attraverso un vedo non vedo ed una continuità dettata dal passo delle luci nel controsoffitto, che ci conducono nella zona più privata della casa; anche qui c’è una continuità di materiali e forme semplici scandite da una illuminazione rigorosa e di bella atmosfera studiata in collaborazione con la ditta Forme di Luce di Verona.
Nelle camere sono stati progettati gli arredi completi in modo particolare: i letti, le testate e le boiserie sono studiati per avere una continuità di materiali e colori ed una raffinata semplicità ed armonia, come nel bagno e nella sala da bagno dove si alternano nuovamente la pietra ed il legno impreziositi anche qui da alcune soluzioni luminose, che permettono di apprezzare le varie soluzioni progettate e ben studiate.
Un ringraziamento particolare va ai proprietari che hanno saputo, con gusto, accogliere e interpretare le nostre scelte progettuali e di design anche nella scelta dell’arredo e dei complementi.

CONTATTACI


Contattaci per un appuntamento o una consulenza

GRAZIE!

Abbiamo ricevuto la tua richiesta, ti risponderemo il prima possibile

inforichiesta

newsletteriscriviti

I cookies sono utilizzati per garantirti una migliore esperienza Se continui a navigare sul sito, acconsenti al loro utilizzo OK PIÙ INFO